Print

INDIA/INDIA PER TUTTI: partenze garantite minimo 2 partecipanti da Roma e Milano. Offerta valida fino a Marzo 2020

Sales price 2143,00 €
Discount
Tax amount
Prezzo standarizzato:
Description

 

 

INDIA PER TUTTI 

con VALIDITÀ: da Aprile a Settembre 2019

Nuova formula per un affascinante tour collettivo particolarmente pensato per chi è desideroso di visitare l’India e attento al budget ma senza un compagno di viaggio con il quale condividere l’esperienza: abbineremo noi in camera doppia i passeggeri che si iscrivono da soli e, se questo non sarà possibile, il supplemento singola non verrà in ogni caso addebitato. Ottimo, no?

 

Delhi/Agra/Ranthambore/Jaipur/Varanasi/Delhi

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO 9 NOTTI/ 11 GIORNI

1° giorno: PARTENZA ITALIA-DELHI

2° giorno: DELHI
Arrivo a Delhi, accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Sistemazione in camera e, più tardi, tour della capitale dell’India moderna, cuore del paese, metropoli verde e gradevole, ricca di testimonianze del passato, interessante commistione di antichi monumenti ed affollati bazar, palazzi medioevali e modernissimi edifici. Visita di uno dei luoghi simbolo della Vecchia Delhi, il Raj Ghat, il memoriale del Mahatma Gandhi eretto nel luogo dove venne cremato, proseguendo per la moschea Jama Masjid, la più solenne d’India, e il massiccio Forte Rosso che si ammirano dall’esterno. Nella nuova Delhi visita dell’alta ed elegante torre Qutb Minar e della tomba di Humayun, sepolcro-giardino in stile indo-persiano, precursore della magnificenza del Taj Mahal.
Il primo giorno si conclude con la passeggiata in macchina lungo l’India Gate, il Palazzo del Parlamento e il Rastrapathi Bhawan, la residenza presidenziale, prima del rientro in hotel. Cena inclusa.

3° giorno: DELHI / AGRA (205 km, 5 ore circa)
Prima colazione. Dopo la prima colazione trasferimento ad Agra, nella regione dell’Uttar Pradesh, sede di due superbi monumenti ammirati in tutto il mondo, il Taj Mahal e il Forte Rosso, nei quali si manifesta a pieno la genialità della progettazione dei palazzi e dei giardini moghul. Sistemazione in hotel all’arrivo e tempo a disposizione per relax e attività individuali prima della cena.

4° giorno: AGRA
Prima colazione. Le visite odierne hanno inizio dalla tomba di Itmad-ud-Daulah, il bellissimo “scrigno di marmo” dalle delicate decorazioni floreali, mausoleo fatto costruire dall’imperatrice Nur Jahan a memoria imperitura del padre. A seguire il Forte, trionfo di arenaria rossa per un irripetibile capolavoro di architettura mughal. Vasta cittadella dai tratti architettonici raffinatissimi, circondata dal fiume Yamuna, questa fortezza monumentale stupisce con la maestosità delle mura, i padiglioni di marmo bianco, i soffitti azzurro e oro, le anticamere dei bagni reali adorni di specchi. Più tardi, all’ora del tramonto, quando i raggi rosati lo avvolgono di un velo di irrealtà, visita dello stupefacente Taj Mahal (chiuso il venerdi), il misterioso “palazzo di perla tra i giardini e i canali” che si raggiunge a bordo di una tonga decorata. Perfetto da qualsiasi angolatura, candido e irreale, leggiadro e lieve nonostante l’imponenza, è un monumento all’amore eterno: fu infatti fatto erigere nel 17° secolo dall’imperatore moghul Shah Jahan in memoria dell’adorata moglie Mumtaz Mahal prematuramente scomparsa perché di lei non si perdesse mai il ricordo e richiese 22 anni di lavoro, 20.000 uomini e 1000 elefanti per il trasporto dei preziosi materiali. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno: AGRA / FATEHPUR SIKRI / RANTHAMBORE (290 km, 7 ore circa)
Prima colazione. Al mattino proseguimento per Ranthambore con visita lungo il percorso della città fantasma di Fatehpur Sikri, capolavoro urbanistico splendido e desolato. Al termine trasferimento a Ranthambore, scenografico lembo di natura al centro di un progetto per la salvaguardia della tigre, il “big cat”, il grande felino simbolo stesso della fauna indiana. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno: RANTHAMBORE
Pensione completa. Intera giornata dedicata ai safari mattutini e pomeridiani all’interno del parco: paesaggio emozionante, contatto ravvicinato con la natura selvaggia, sensazioni forti.

7° giorno: RANTHAMBORE / JAIPUR (160 km, 4 ore e mezzo circa)
Prima colazione. Spostamento a Jaipur, capitale del Rajasthan, nota come la città rosa perché le sue costruzioni, tutte in pietra arenaria rossa, le conferiscono una gamma incredibile di colorazioni nelle varie ore del giorno. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° giorno: JAIPUR
Prima colazione. Dopo la prima colazione escursione ad Amber, cittadella fortificata a pochi chilometri da Jaipur, complesso fatto di trafori, specchi, pietre dure, miniature e decori che conobbe un periodo di grande splendore in epoca moghul: con le sue superbe sale riccamente adornate, Amber fa rivivere le leggende d’amore e di battaglie degli antichi Rajput. Una salita a dorso di elefante (in jeep, in caso di sospensione del servizio su ordinanza amministrativa) ed ecco nella loro inalterata magnificenza gli edifici racchiusi all’interno della fortezza: sale decorate, specchi, gemme, trafori e tutta l’atmosfera di un luogo dove la storia è di casa. Rientro alla “città rosa” e sosta di fronte all’Hawa Mahal, il ‘palazzo dei venti’, alta facciata intarsiata di finestre attraverso le quali le cortigiane potevano guardare senza essere viste. A seguire il City Palace, intrigante complesso architettonico nel cuore della città vecchia, e la visita del sorprendente Jantar Mantar, l’osservatorio astronomico all’aperto voluto nel 1728 dal sovrano Jai Singh e ancor oggi perfettamente funzionante. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

9° giorno: JAIPUR / VARANASI
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo a destinazione Varanasi nella regione dell’Uttar Pradesh, una delle città più sacre del paese, nota anche come Benares e Kashi. All’arrivo escursione alla vicina Sarnath, luogo storico di culto e uno dei maggiori siti buddhisti al mondo: quello che è visitabile oggi sono le rovine del vecchio monastero e il museo, ricco di interessanti testimonianze di arte religiosa. Rientro in hotel e, più tardi, partecipazione alla suggestiva cerimonia “aarti”, la preghiera collettiva che si svolge di sera alla luce tremula dei lumini ad olio posti nei templi, sulle venerate acque del Gange e sui “ghats”, le ampie gradinate che scendono verso il fiume.
L’atmosfera del luogo è davvero unica e regala emozioni indimenticabili.

10° giorno: VARANASI / DELHI
Prima colazione. Al chiarore dell’alba, nell’aria rarefatta, si scivola in barca lentamente sul sacro Gange. Sullo sfondo, la città che si risveglia al suono dei flauti del tempio di Shiva, e poi sacerdoti, mendicanti, santoni, pellegrini, fedeli in cerca di purificazione, donne, bambini. Dopo il sorgere del sole una passeggiata in rickhaw tra vacche sacre e botteghe, santuari e vicoli affollati della cittadina con visita di alcuni templi. Rientro in hotel, prima colazione e tempo a disposizione sino al trasferimento in aeroporto e al volo per Delhi. Sistemazione in camera all’arrivo, cena e pernottamento.

11° giorno: PARTENZA DA DELHI
Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.



DATE DI PARTENZA DA DELHI 2019 (quindi un giorno prima dall'Italia)

AGOSTO* '19 02, 09, 16, 23, 30
SETTEMBRE* '19 06, 13
OTTOBRE '19 3, 11, 18, 25, 31
NOVEMBRE '19 7, 14, 21, 28
DICEMBRE '19 5, 12
GENNAIO '20 2, 9, 16, 23, 30
FEBBRAIO '20 6, 13, 20, 27
MARZO '20 5, 12, 19, 26

* -nei mesi di agosto e settembre le aree 1-5 del parco nazionale di Ranthambore saranno off limits per i visitatori causa censimento degli animali e ripopolamento. Normalmente agibili le zone 6-10
-supplemento di 50 euro a persona negli stessi mesi


QUOTE A PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: (minimo 2 partecipanti) Euro 2.143

SUPPLEMENTO opzionale pranzi Euro 85,00

SUPPLEMENTO camera singola Euro 275,00

TASSE AEROPORTUALI (da riconfermare) Euro 270,00
SPESA APERTURA PRATICA (a persona) Euro 70,00


NOTE IMPORTANTI:
-la premessa dell’applicazione della quota base TOUR GARANTITO senza supplementi è l’accettazione della condivisione della camera con un estraneo da parte del cliente che si iscriva da solo: in caso di preferenza per la sistemazione in singola aggiungere alla quotazione il supplemento di 250 euro indicato in tabella.
-le tariffe dei voli interni saranno confermate definitivamente al momento della prenotazione
-sulle tratte domestiche è consentito l’imbarco di bagagli per un massimo di 15 kg. di peso a persona + un bagaglio a mano in cabina che non superi i 7 kg.
-il check-in negli hotel è previsto alle ore 14.00


HOTEL PREVISTI (o similari di pari categoria)

CITTA' NOTTI
Delhi 1 Holiday Inn o Radisson Green****
Agra 2 Crystal Sarovar Premier o Clarks Shiraz****
Ranthambore 2 Ranthambore Regency o Aangan ****
Jaipur 2 Lemon Tree o Golden Tulip****
Varanasi 1 Rivatas****
Delhi 1 Radisson Green*****


PENSIONE COMPLETA CONFERMATA GRATUITAMENTE A PARTIRE DA 5 ISCRITTI AL VIAGGIO


LA QUOTA COMPRENDE:
VOLO INTERCONTINENTALE ANDATA E RITORNO
- 9 pernottamenti in camera doppia negli alberghi previsti della categoria prescelta (o similari di pari livello) -
- i voli interni Jaipur/Varanasi/Delhi in classe economica
mezza pensione (prima colazione e cena in hotel, pensione completa al parco di Ranthambore)
– 2 safari all’interno del parco nazionale di Ranthambore in mezzo collettivo - tutti i trasferimenti e le visite in veicoli privati* con aria condizionata e autista
–L’ACCOMPAGNATORE LOCALE PARLANTE ITALIANO
- ingressi ai siti archeologici e monumentali
- facchinaggio (2 bagagli a persona) e assistenza YATRA
– ghirlanda di benvenuto all’arrivo a Delhi
– mezzi di trasporto particolari menzionati nel programma (rickshaw, tonga, elefante, jeep, barca).

*1/2 persone – AC Medium Car
3 persone – AC Toyota Innova
4/6 persone - AC Tempo traveler (9 posti)
7/14 persone – AC Mini Coach (18 posti)
15/29 persone – AC Large Coach (35 posti)


LA QUOTA NON COMPRENDE:
-i pranzi, ad eccezione di Ranthambore (supplemento in tabella)
le bevande, le mance e gli extra personali
- le tasse aeroportuali e di imbarco
- il costo del visto di ingresso obbligatorio ottenibile online
– le tasse per fotocamere e videocamere (ove richiesto, cifre irrisorie).





Dal primo di Aprile 2018 l’India è più vicina!!
L'Italia è stata finalmente inclusa nella lista dei paesi che hanno la possibilità di richiedere il visto online, cosa che facilita non poco le formalità di ingresso e abbrevia i tempi di organizzazione di un viaggio.
PROCEDURA:
• compilare il modulo online in ogni sua parte accedendo a https://indianvisaonline.gov.in/evisa/Registration
• pagare i diritti utilizzando una carta di credito o di debito prestando molta attenzione a non commettere errori: in caso di più di 3 tentativi di inserimento l’applicazione si blocca e bisogna ricominciare il processo ex novo
• attendere il visto elettronico che sarà inviato entro 72 ore alla casella di posta elettronica indicata dal richiedente
• stampare l’ETA (electronic travel authorization), portandolo con sè all’imbarco assieme al passaporto in corso di validità (6 mesi residui dalla data di ingresso in India) e con almeno 2 pagine libere
La foto da allegare deve osservare i seguenti requisiti:
• formato JPEG
• minimo 10KB, massimo 1MB
• altezza e larghezza devono essere della stessa misura
• deve essere senza bordi, priva di ombre sul viso o nel background, frontale, in primo piano, a volto intero dalla cima dei capelli alla fine del mento, con gli occhi aperti, senza lenti. Il background deve essere bianco o in ogni caso di colore chiaro
La scansione della pagina del passaporto dove è presente la foto deve avere:
• formato PDF
• minimo 10KB, massimo 300KB
Il visto elettronico è valido per l’ingresso in India attraverso 24 aeroporti (Ahmedabad, Amritsar, Bagdogra, Bengaluru, Calicut, Chennai, Chandigarh, Cochin, Coimbatore, Delhi, Gaya, Goa, Guwahati, Hyderabad, Jaipur, Kolkata, Lucknow, Mangalore, Mumbai, Nagpur, Pune, Tiruchirapalli, Trivandrum, Varanasi) e 3 porti (Cochin, Goa, Mangalore). L’uscita dal paese può invece avvenire da qualsiasi città indiana autorizzata.
La validità è di 60 giorni dall’ingresso in India. Non è possibile estenderla.