Print
No image set

ASIA/AZERBAIJAN:TOUR DI 7giorni/6 notti dal 2/4 al 8/10/2019. solo servizi a terra

Sales price 1395,00 €
Discount
Tax amount
Prezzo standarizzato:
Description

CAPODANNO IN ARMENIA

PARTENZE GARANTITE MINIMO 2 PARTECIPANTI

PARTENZA DA ROMA E MILANO

 

Giorno 1/27.12: Partenza dall’Italia

 

Giorno 2/28.12: Arrivo - Yerevan /Visita della città

Arrivo all’aeroporto internazionale Zvartnots di Yerevan.

Inizio della visita della capitale armena definita la "città rosa" per il colore delle pietre ma anche dal riflesso della luce proveniente dai picchi innevati del Monte Ararat al sorgere del sole. Pranzo in un bel ristorante locale. Sosta nella piazza della Repubblica, Mashtotc Avenue, l'Opera, sosta e visita al parco "Cascad" e di seguito tour panoramico della città. Visita al museo dei monoscritti “Matenadaran”. Infine sosta al Memoriale del Genocidio sulla collina di Tsitsernakaberd. Cena in un ristorante tradizionale. Trasferimento in  albergo. (C/P/C)

 

Giorno 3/29.12: Yerevan - Echmiatsin – Zvartnots – Yerevan

Colazione. Partenza per Echmiadzin. Entrando nella città di Echmiadzin si vede un'antica chiesa del VII secolo di Santa Hripsime, conosciuta per la sua raffinata architettura nello stile classico armeno. Proseguendo, visiterete la Cattedrale di Echmiadzin, un posto davvero spirituale che mostra la particolarità della Chiesa Armena. Pranzo in un ristorante locale. Durante la visita la guida raconterà la storia di come l’Armenia ha adottato per prima il Cristianesimo come religione ufficiale. Oggi Echmiadzin è la Santa Sede del Catholicos, il cuore spirituale della Chiesa Apostolica Armena. Pranzo in una casa locale dove sarà possibile  partecipare e vedere come gli Armeni decorano albero di Natale.  Visita alle rovine della Cattedrale di Zvartnots (sorta nel VII secolo). Cena al ristorante. Pernottamento a Yerevan.  (C/P/C)

 

Giorno 4/30.12: Yerevan - Khor Virap – Noravank (nel caso di bel tempo)– Yerevan

Prima colazione. Giornata intera dedicata all’escursione nel sud dell'Armenia e quindi partenza per la regione di Ararat per visitare il Monastero di Khor Virap, famoso luogo di pellegrinaggio, visitato anche da Papa Giovanni Paolo II. Il Monastero sorge sul luogo di prigionia di San Gregorio l'Illuminatore a cui si deve la conversione dell'Armenia. Khor Virap significa "fosso profondo" dove fu anche incarcerato San Gregorio; dal Monastero arroccato sul colle si gode una splendida vista del biblico Monte Ararat. Pranzo in una casa locale. Partenza per la regione di Vayots Dzor ed attraversando un canyon di 8 km. di lunghezza si va a visitare il meraviglioso complesso monastico di Novarank (12esimo/ 13esimo secolo) posto in una spettacolare posizione sull'orlo di un precipizio. Si prosegue per Areni, famosa per il suo vino, per un assaggio presso una delle cantine della zona. Rientro a Yerevan. Cena al ristorante. Pernottamento a Yerevan. (C/P/C)

 

Giorno 5/31.12: Yerevan – Tsakhkadzor – Sevan - Yerevan

Colazione e proseguimento per Tsakhkadzor, importante stazione sciistica. Tsaghkadzor si trova sul versante orientale Teghenis, ad un´altitudine di 1840 metri sul livello del mare. La stazione sciistica di Tsaghkadzor è una delle quattro più famose del Paese. Tsaghkadzor vanta spettacolari piste da sci, alberghi eleganti e ristoranti deliziosi. Certamente Tsaghkadzor è un paradiso per gli sciatori, che vengono qui appositamente per test drive, scendendo dalle magnifiche pendici della montagna.

L´unicità di questa stazione sciistica è che si trova ad un´altitudine di 2000 metri sul livello del mare. La temperatura media in primavera e in autunno è +18 ° C in inverno -6 ° C, le precipitazioni medie annue sono di 600-700 mm, il numero delle giornate di sole più di 300. La temperatura più bassa registrata in inverno è di meno 33 ° C. Il numero di giorni di sole all´anno - 260-270. La stagione del pattinaggio va da metà dicembre ai primi di aprile. La coltre di neve raggiunge i 1,4 metri. Pranzo in un ristorante locale.  Riposo e gita sugli sci. Visita al lago Sevan. Rientro a Yerevan. Cena in albergo. Pernottamento a Yerevan. (C/P/C)

 

Giorno 6/01.01: Yerevan – Garni – Geghard - Yerevan

Colazione. Partenza per Garni (a circa 30 km. da Yerevan) e visita di questo centro di cultura ellenistica e romana ed antica residenza dei reali armeni della Dinastia Arshakuni; si visiteranno il Tempio dedicato al Dio Sole, i resti della muraglia del terzo secolo a.C. e le Terme Romane. Proseguimento per il Monastero di Geghard chiamato con il nome della lancia che trafisse il corpo di Cristo, ubicato in un profondo canyon molto spettacolare: per metà costruito dentro la roccia, risale, secondo la tradizione, al quarto secolo. Dopo visita a una casa locale dove potete avere l’opportunità di vedere e partecipare alla preparazione del pane armeno Lavash (Il lavash e'un pane armeno, molto sottile, di solito venduto in forme molto grandi. E' anche un pane antico. Di solito viene cotto in un forno sotto terra ‘‘tonir’’ e Khorovats.   Rientro a Yerevan. Cena in albergo. Pernottamento in albergo. (C/P/C)

 

Giorno 7/02.01:Partenza.

Colazione e trasferimento all’aeroporto

 

QUOTA A PERSONA IN CAMERA DOPPIA                                     DA € 1.199

TASSE AEROPORTUALI SOGGETTE A RICONFERMA                         € 295

SPESE APERTURA PRATICA                                                                     € 50  A PERSONA

 

 

IL PREZZO DEL TOUR INCLUDE:

  • Voli internazionali dall’Italia;
  • Sistemazione in camera doppia c/o l’hotel Holiday Inn Express ;
  • Guida parlante italiano;
  • Tutti i trasferimenti;
  • Tutte le escursioni e ingressi ai monumenti come indicato nel programma;
  • Pensione Completa
  • Una bottiglia di acqua al giorno per persona.
  • Assicurazione medico/bagaglio

 

IL PREZZO DEL TOUR NON INCLUDE:

  • Festa di capodanno –  € 105 a persona
  • Bevande alcoliche;
  • Mance per le guide e gli autisti ;
  • Visite fuori programma;